IMPARARE E DISIMPARARE CONTINUAMENTE

Il gruppo di lavoro cooperativistico ha rappresentato la metodologia di lavoro più efficace, capace di accompagnare e far germinare la proposta fondata sulla solidarietà operativa, fattiva. Anche per questo, il processo formativo, promosso dal Centro La Tenda, privilegia la mediazione della variabile “gruppo”, e si rivolge in particolare agli ambiti operativi cooperativistici, riconosciuti come depositari di un prezioso, talvolta inconsapevole, valore aggiunto. Ciò al fine di accompagnare tali ambiti nella messa a punto  di un metodo di lavoro che conferisca al gruppo la capacità di valorizzare le risorse umane di tutti i partecipanti.

Le proposte formative sono improntate  alla metodologia del “Cooperative learning”  e all’approccio “Learning by doing” e innervano il complessivo macroprocesso della partnership.

Il “cooperative learning” e l’approccio del “Learning by doing” consentono  di costruire contesti di formazione permanente, capaci di integrare:

  • -formazione tecnica / aggiornamento professionale rivolta a diversi e innovativi profili professionali,  
  • -la formazione funzionale per il corretto svolgimento di funzioni che non sono direttamente collegate alle proprie specializzazioni (professionali  o di ruolo),
  • -la formazione metodologica riferita alle competenze relazionali proprie “lavoro di gruppo cooperativistico”.

Questa scelta si può però intendere nel suo significato profondo se si tenga conto tanto del presupposto di scopo (il protagonismo educativo del destinatario dell’intervento) quanto della funzione attribuita alla formazione (direttamente inerente, cioè, all’obiettivo individuato).