Un punto di riferimento

Categoria: caos Centro studi e formazione (Pagina 2 di 2)

caosinforma 115

caosinforma 115

 

Dedichiamo il numero 115 di caosinforma al  fenomeno epocale dell’immigrazione, un ambito nel quale il nostro Centro si impegna da tempo con numerose iniziative finalizzate alla responsabilita   sociale, come sintetizzato dal  recente abbecedario 2017.
Vi proponiamo, tra l’altro, un aggiornamento ragionato dei dati sui migranti  (uomini o cifre) e una sintesi del pregnante intervento di Enzo  Bianchi-il Priore della comunita di  di Bose- al Senato italiano, nella Prima Giornata Mondiale in memoria delle vittime dell’immigrazione (Noi, l’altro e il dono).
Ad Affiancare queste pagine, abbiamo scelto  di ripercorrere la giornata dedicata alla Festa dell’Amicizia, celebrata a  Roma in Comunita Sorella Luna il 27 gennaio 18, soffermandoci in particolare sulle parole di Suor Elena Marchitelli, del Prof. Gianluigi Conte e del dottor Antonio Clemente, che ci hanno accompagnato in questo momento speciale ed intenso.
Ad accomunare entrambe le tematiche, naturalmente, un valore per noi imprescindibile: quello dell’incontro   con l’altro.
Per concludere, il documento, stilato dal nostro Centro, in occasione delle imminenti elezioni  italiane, nel quale definiamo in 15 punti le nostre proposte per una politica di servizio, che volentieri condividiamo.

UNO SPOT PER ottava edizione

Quest’ anno la campagna/concorso del Centro La Tenda, dopo aver dedicato le edizioni precedenti alla meraviglia, alla integrazione, alla amicizia, al valore delle differenze, si ispira  al tema della amicizia come profezia.  Argomento a cui  è stata dedicata la giornata della festa della Compagnia degli amici, svoltasi a   il 27 gennaio scorso a Roma nella Comunità Sorella Luna. (vedi il numero 115 di caosinforma).

Difatti, il tema di questo anno (il futuro ha bisogno di radici)  propone ai partecipanti un invito ad elaborare creativamente il valore della amicizia in termini profetici,   come  radice di futuro, di crescita, di sviluppo personale e sociale.

Per partecipare a UNO SPOT PER… ottava edizione,  scarica il regolamento in pdf  e partecipa anche tu.

LA TENDA PER … LA RESPONSABILITÀ SOCIALE

Le proposte del Centro La Tenda per una “politica di servizio”, in 15 punti
LA TENDA E LA POLITICA
Chi ha responsabilità politiche, come ci ha ricordato il Cardinale Carlo Maria Martini, «non può essere schiavo del consenso sociale, ma deve invece proporsi veramente come ministro, cioè un saggio servitore, preoccupato del bene di tutti».
E proprio in quest’ambito che inesorabilmente ci riguarda e che, beninteso, vogliamo ci riguardi sempre di più, vogliamo richiamare l’attenzione di quanti si candidano rappresentare la funzione politica con spirito di servizio, condividendo con loro alcune delle nostre proposte di sviluppo finalizzate alla crescita della comunità sociale ed in particolare alla presa in carico dei più deboli.
IL PIANO DI SVILUPPO DEL CENTRO LA TENDA

 

caosinforma 114

Il numero 114 di caosinforma   è dedicato alle “nuove droghe” ovvero a un tipo di droga molto più   subdola, immateriale, ma (ahi noi) molto più’  diffusa e pervasiva di quelle riconosciute chiaramente e scientificamente.  Una droga che, per parafrasare la “società liquida” di Bauman, vogliamo qui definire “droga liquida”.

oop1141

In questo numero, inoltre, proponiamo ‘l’abecedario 2017, vale a  dire  alcune tracce, in ordine alfabetico  di quanto il Centro La Tenda ha realizzato nello scorso anno, lavorando in base ai valori che caratterizzano costantemente il suo impegno.

Infine un’anticipazione della IX festa dell’Amicizia (di cui riporteremo nel prossimo numero i principali temi trattati), proposta dalla omelia di Don Nicola Bari, pronunciata nel corso della Santa Messa di Natale.

(scarica la versione di caosinforma 114 in pdf)

caosinforma incontra

caosinforma incontra

Il Centro studi e formazione caos ha realizzato il prodotto multimediale caosinforma INCONTRA

Ovvero la trascrizione delle Interviste rilasciate alla nostra rivista da oltre 60 testimoni autorevoli del nostro tempo: giornalisti, politici, educatori, sportivi, sindacalisti, medici, psicologi, formatori che nel corso degli anni hanno interagito con il nostro lavoro.
Un’occasione per riflettere sui temi sociali che hanno segnato la nostra realtà in questi ultimi dieci anni ma anche un’opportunità per conoscere da vicino alcune persone che hanno condiviso con il Centro La Tenda diversi passaggi significativi del suo cammino. Qualche fotogramma, insomma, del percorso evolutivo della nostra società e del nostro Centro, filtrato dall’esperienza, dalle considerazioni, dalle riflessioni di personaggi più o meno noti ma tutti accomunati dall’impegno sociale.

ABC 17 l’Alfabeto 2017 di caosinforma

Le attività, i progetti, le speranze, gli eventi promossi, realizzati,  condivisi dal Centro nel corso del 2017.

ABC17COPIl lettore di caosinforma potrà ritrovare in questo alfabeto alcune tracce di quanto del percorso che il Centro La Tenda ha realizzato nello scorso anno, lavorando in base ai valori che caratterizzano costantemente il suo impegno.

Agenda 2018 Centro La Tenda

 

copertina agenda 18

Guarda l’anteprima dell’Agenda del Centro La Tenda, curata da caos Centro studi e formazione

L’Agenda del Centro La Tenda di quest’anno vuole offrire spunti per riflettere e comprendere meglio il processo in atto nella nostra realtà. Mese per mese verrà analizzata una determinata tipologia di nostri utenti, per i quali verranno evidenziati alcuni dati oggettivi.

Verrà proposta quindi una chiave di lettura sintetica della stessa problematica per poi esplicitare alcune proposte operative relative al fenomeno osservato, promosse e/o realizzate dal Centro La Tenda, attraverso la convergenza operativa delle Aree.

Evidentemente, le Aree possono facilitare l’allestimento delle risposte, rendendole funzionali e integrate ai diversi segnali di disagio. Ciò, proprio in virtù della intercomunicabilità tra le stesse Aree, predisposte al fine di garantire l’ampliamento delle risposte possibili, valorizzando il contributo di tutti, nella logica cooperativistica.

Ovviamente, affinché ciò avvenga è necessario che le Aree lavorino in sinergia tra di loro e che gli operativi siano capaci di interpretare dinamiche professionalità di processo.

Le Aree dunque rappresentano il contesto, l’ambiente complessivo, l’ambito delle competenze ma anche l’indicazione di un modello organizzativo che diventa ancor più efficace se vissuto come occasione di crescita personale.

VIDEO AGENDA 2018

caosinforma 110

In questo numero di caosinforma (il 110) dedicato alla competenza del Servant Leader di promuovere e lavorare in cooperazione, riportiamo un approfondimento del metodo cooperativistico ma anche la documentazione di altre esperienze che si muovono nello stesso solco, dentro e fuori il Centro. Come, ad esempio, l’interessante Seminario Nazionale di formazione 2017 per i docenti comandati in Comunità terapeutica, dal titolo “ESSERE DOCENTE IN COMUNITA’ TERAPEUTICA TRA EDUCAZIONE E CURA”.

LE PROPOSTE DEL CENTRO STUDI E FORMAZIONE

Le proposte formative del Centro studi e formazione  innestate, o da innestare, in concrete esperienze  operative, all’interno del nuovo modello organizzativo del Centro La Tenda. definito dalla interazione tra le diverse Aree: psicoeducativa, lavoro, territoriale, servizi.

 

“Se volessimo definire in che cosa consiste la nostra professionalità, bisognerebbe far riferimento alla capacità di cogliere il processo in atto e di “stare nel processo”, senza subirlo, ma anzi, anticipandolo e guidandolo.”
“Accompagnare il processo significa, dunque, cogliere le novità ed adattarsi ad esse. La realtà è più forte di ciascuno di noi e, prima o poi, si impone. I cambiamenti (o meglio, i passaggi) non sono il frutto del disegno di qualcuno, ma derivano dalla lettura delle novità.”       d. Nicola Bari (Plenaria Brignano  del 28 luglio 2017)

Sulla scorta delle sollecitazioni di Nicola, il Centro studi e formazione caos ha formulato la seguente proposta formativa che integra e sviluppa la formazione al Servant  Leader.

COPERTNIA PF

 

SOMMARIO

Invitiamo i responsabili delle aree a prenderne visione  per le opportune integrazioni, correzioni,  critiche.

Ne riparliamo al prossimo incontro di coordinamento, in programma per mercoledì 25 ottobre alle ore 15,  a Fratte, Mario.

 

Articoli più recenti »

© 2022 centrolatenda.net

Tema di Anders NorenSu ↑